Gaiah Tour progetta e realizza una nuova tipologia di turismo, la VACANZA RIABILITATIVA. Il progetto start up nato in Svizzera nel 2017 vede un team di 10 fondatori e la fiduciaria Coge Fidam di Lugano come cofondatrice della nuova idea socio assistenziale.

Questa tipologia di vacanza viene proposta 12 mesi l’anno in modo continuativo, senza limiti di partecipazione per ogni partecipante, rivolta a clienti di qualsiasi età, gestita da personale altamente qualificato e preparato.

Gaiah Tour in convenzione con numerosi centri riabilitativi nazionali ed internazionali, ad esempio l’European Parkinson Therapy Centre, si affianca ad ogni ospite, trasformando il percorso riabilitativo in vacanza vera e propria, presso strutture alberghiere.

La nostra idea innovativa è trasformare un semplice percorso riabilitativo, che può comportare sofferenza e dolore, pesantezza mentale ed eventuali difficoltà psicologiche per ogni paziente, in vacanza sociale e culturale, ricreativa e ludica, seguendo uno schema simile:

  • Primo contatto con la famiglia, sia telefonico, sia personale
  • Dare una prima opzione ai famigliari, tramite una consulenza ORIENTATIVA, che possa indirizzare il paziente presso strutture sanitarie in convenzione con Gaiah Tour, a seconda della problematica
  • Una seconda opzione consente al nostro TEAM, di fornire una consulenza ORIENTATIVA ED ORGANIZZATIVA, nella circostanza in cui la famiglia ci dia incarico di organizzare la vacanza ed il percorso riabilitativo
  • Si compila la scheda medica del paziente e si raccoglie la documentazione medico sanitaria in suo possesso
  • Nel caso siano necessarie visite ed esami diagnostici più approfonditi, saremo in grado tramite le nostre convenzioni di accompagnare il paziente
  • Il piano riabilitativo una volta redatto e disponibile, ci consente di individuare la struttura più idonea per la riabilitazione
  • Viene organizzato il viaggio con mezzi idonei al trasporto e personale qualificato
  • Nel caso di necessità per l’ospite, verrà effettuato un servizio di fornitura di ausilii per la deambulazione, ricerca di quanto indispensabile per il paziente
  • Raggiunta la struttura alberghiera, il paziente verrà affiancato da personale qualificato per un supporto completo, lungo tutto l’arco della vacanza. Il personale incaricato avrà il compito di dare supporto, per la vestizione, l’igiene, l’animazione, l’accompagnamento presso il centro riabilitativo